Mi chiamo Germano, una scelta di mio padre. Lui che è sempre stato una specie di rivoluzionario, progenitore del naming e amante delle lettere d’amore.

Scopri di più

categorie

ricerca

11 Gennaio 2022

COME SCRIVERE UNA PAGINA CHI SONO

Come scrivere una pagina chi sono o chi siamo

indice:

Contenuto del chi sono e chi siamo del sito

Emozione, personalità e identificazione

Esempi di pagina chi sono/chi siamo

Come scrivere una pagina chi sono o chi siamo? Scopri tutti i segreti per una pagina da Google!

Contenuto della pagina chi sono o chi siamo

La pagina chi sono è una delle più importanti del sito.

Quella che si presta alle interpretazioni più diverse.

Ma anche agli errori più comuni.

Quando si pensa a cosa scrivere nella pagina about us,

la cosa più istintiva è di tracciare un nostro profilo,

riempiendo lo spazio di tante informazioni su di noi.

Spesso esagerate. Anzi quasi sempre.

Ok dipingere la nostra identità, ma infarcire il chi sono di titoli, studi e cammini di chissà cosa, francamente è inutile. E controproducente.

Il chi sono o il chi siamo di un sito, deve staccarsi da chi scrive.

Non deve parlare di te.

Ah no? E allora cosa devo scriverci in questa benedetta pagina?

Ecco qui.

La pagina chi sono del sito deve contenere informazioni preziose su di te e sul tuo brand.

E deve chiarire il motivo. Il perchè un cliente dovrebbe scegliere proprio te.

Non dimenticarlo mai.


Emozione, personalità e identificazione

Abbiamo capito la direzione da prendere quando si scrive la pagina chi sono o chi siamo di un sito, ma anche di un blog.

Ora, però, bisogna analizzare l'aspetto del copy vero e proprio.

Il copywriting della pagina chi sono è di fondamentale importanza.

Deve rispecchiare il tono di voce del brand ed essere coerente con il resto della comunicazione, sia essa social o web.

Crea un copy emozionale. Punta grosso sul battito del cuore.

Rispetta la tua personalità e fai in modo che si riversi tra le tue parole.

La scrittura del chi sono deve affascinare, cattuirare, incuriosire.

Aggiungi aneddoti simpatici della tua vita.

Oppure più seri, ma ugualmente interessanti, senza dilungarti troppo.

Tieni conto della enorme forza dell'identificazione.

Crea empatia, fa che il cliente si senta vicino a te, che ti capisca.

E così facendo si convincerà che sei in grado di aiutarlo a risolvere i suoi problemi.

Ma usa sempre onestà e gentilezza, su questo, almeno io, non transigo.

Ora è chiaro. Nella pagina chi sono, ci sei tu.

Esempi di pagina chi sono

Ma non per te.

Per il cliente.


Esempi di pagina chi sono/chi siamo

Voglio mostrarti alcuni esempi di pagina chi sono/chi siamo creati da lettereinblu, inclusa la mia.

Prendi spunto, analizzale. E lascia un commento, se ti va.

Insomma, scrivere la pagina chi sono non è facile.

Richiede impegno e distacco.

Ma allo stesso tempo serve passione e conoscenza del target.

Che va amato. Assolutamente.


Datti da fare, ma se dovessi aver bisogno di aiuto, ricordati...

  • Condividi:
0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lettere in blu

Iscriviti a

Lettere gentili

Lettere gentili è la newsletter che parla al cuore e ti dona la guida “Amo la punteggiatura”. Iscriviti >

Con Lettere in Blu mi occupo di storytelling gentile e scrittura per il web, per aiutarti a comunicare al meglio l’identità del tuo brand. Scriviamo la bellezza del tuo brand, con parole gentili ed efficaci, che faranno innamorare.

© 2022 lettere in blu di germano chiaverini | p.iva 01625090665 | Privacy Policy
brand & web design Miel Café Design
crossmenu